Filippo Magnini salva bagnante che stava annegando in Sardegna

Il nostro campione di nuoto, Filippo Magnini ha salvato un bagnante che stava affogando questa domenica (7 luglio) in Sardegna.

L’incidente è accaduto sulla spiaggia di Cala Sinzias, nella piccola città di Castiadas. Tutto è iniziato quando alcune persone hanno chiesto aiuto, dopo aver visto una persona affogare nel mare. Secondo i media, il nuotatore era in acqua e non ha esitato un istante per dirigersi verso il turista, tenendolo a galla fino all’arrivo dei soccorsi.

“Lui era in grande difficoltà: a un certo punto si è spaventato, si è bloccato e ha bevuto un po’ d’acqua. Quando l’ho raggiunto non riusciva neppure a parlare: non era facile caricarlo sul gommone, così l’abbiamo disteso sul materassino di altri bagnanti”, ha spiegato l’atleta alla Gazzetta dello Sport.

Magnini era in vacanza con sua moglie, la modella Giorgia Palmas in Sardegna e non ha potuto fare a meno di entrare in acqua quando ha capito la gravità della situazione.

“Ho fatto quello che mi sono sentito di fare, cioè nuotare più veloce che potevo per prenderlo in tempo e salvarlo. L’ importante è che adesso il bagnante sia salvo”, ha aggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *