SCENA FORTE: atleta francese frattura braccio durante il sollevamento pesi europeo

Alla ricerca di una medaglia nella categoria da 76 kg, Gaëlle Nayo-Ketchanke subisce un serio infortunio al braccio sinistro e finisce in ospedale. L’evento si svolgeva nella città di Batumi, in Georgia.


Il campionato europeo di sollevamento pesi si è concluso nel peggior modo per la francese Gaëlle Nayo-Ketchanke. Cercando la sua quarta medaglia continentale, la trentenne si è fratturata il braccio sinistro durante la partenza, in una delle due prove della modalità. Cercando di sollevare il bilanciere sopra la testa, Gaëlle non ha supportato il peso, causando quella brutta rottura. A causa della frattura, il braccio dell’atleta si è piegato all’indietro.

ECCO IL VIDEO:

 

Dopo il grave infortunio, l’atleta è stata portata in ospedale alla città di Batumi, in Georgia, dove si svolge la competizione. La diagnosi è stata una frattura in due punti del braccio, oltre alla dislocazione del gomito.

Atleta di categoria 76 kg, la francese era alle Olimpiadi di Rio nel 2016, finendo all’8° posto. I principali risultati di Gaëlle, nata in Camerun, sono il bronzo nella Coppa del Mondo di Anaheim 2017, oltre alle medaglie d’argento ai Campionati Europei del 2015, 2016 e 2018.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *