Mercato NBA: Kevin Durant rifiuta l’offerta di $ 31 milioni dei Warriors

Kevin Durant dei Golden State Warriors ha rifiutato l’offerta di 31,5 milioni di dollari per la prossima stagione e diventerà un unrestricted free agent NBA.

Durant, l’MVP (Most Valuable Player) della Finale NBA di 2017 e 2018 e anche MVP della stagione nel 2014, ha rotto il suo tendine d’Achille destro nel secondo quarto del 5° game della finale contro i Toronto Raptors all’inizio di questo mese e ha dovuto essere operato.

Senza Durant, i Warriors hanno perso il titolo lasciandolo ai canadesi.

L’attaccante non giocherà durante la stagione NBA 2019-20 per via del recupero e userà la stagione successiva per tornare alla sua forma migliore, una prospettiva che può spaventare alcuni pretendenti che speravano di ottenere profitti più immediati con un grande accordo finanziario con uno dei più grandi talenti della lega.

Durant ha fatto una media di 26 punti, 6.4 rimbalzi, 5.9 assist e 1.1 stoppate a partita con i Warriors in questa stagione e ha aumentato la sua prestazione a 32,3 punti e 7,7 rimbalzi a partita nei playoff, fino a subire l’infortunio al polpaccio destro. Non ha giocato in nove partite prima del suo breve ritorno alle finali NBA.

Si prevede che Durant riceverà diverse offerte quando il mercato dell’NBA aprirà questa domenica.

Sebbene i termini degli accordi possano essere conclusi prima, le norme NBA prevedono che i nuovi contratti non possano essere firmati entro il 6 luglio.

Si spera che Kyrie Irving dei Boston Celtics, Kawhi Leonard ala degli attuali campioni Toronto Raptors e Kley Thompson dei Warriors, siano tra gli agenti liberi quando inizieranno le negoziazioni.

Anche Thompson ha subito una lesione al legamento del ginocchio sinistro nel Game 6 delle finali NBA e perderà tempo significativo nella prossima stagione.

L’aspettativa è che i New York Knicks, che sono tra i primi a spendere, dovrebbero fare un’offerta per Durant dato che il loro agente è a New York per rivedere le trattative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *