UFC 239: KO più veloce della storia, con una ginocchiata in 5 secondi

Dopo aver dichiarato che tra loro non corre buon sangue, Jorge Masvidal e Ben Askren sono entrati nell’Ottagono dell’UFC 239 per la sfida di un posto nella corsa al cinturone dei pesi medi (77 kg). E nonostante l’alta aspettativa per questo incontro, ci sono voluti solo cinque secondi per concluderlo questo sabato 6 luglio a Las Vegas.

Proprio all’inizio, Masvidal non ci ha pensato due volte saltando sul rivale con una ginocchiata volante che ha colpito nel segno. Stordito, Askren è caduto a terra senza reazione.

In seguito, altri due colpi dati da Massvidal sul suo volto hanno lasciato il boxer americano privo di sensi sul palco per quasi due minuti. Quando si è risvegliato, ha comunque cercato di afferrare l’arbitro, in chiaro segno che era fuori di testa, il che giustifica il fatto che ha lasciato il cage senza parlare con i tifosi.

Alla fine della disputa, l’organizzazione dell’UFC ha dichiarato che questo è stato il knockout più veloce nella storia dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *