Allenatore della Germania finisce in ospedale per incidente sportivo

L’allenatore della Germania Joachim Löw, è stato ricoverato in ospedale venerdì 31 maggio per problemi circolatori dopo aver lasciato cadere un manubrio al petto mentre si allenava in palestra.

Il coach di 59 anni, che si sta già riprendendo a casa, ha lasciato cadere un manubrio da palestra all’altezza del torace e ha compresso un’arteria. A causa dell'”incidente sportivo”, Löw non sarà in grado di guidare la Germania nelle partite contro Bielorussia ed Estonia, per le qualificazioni del Campionato europeo di calcio 2020, l’8 e l’11 giugno.

“Mi sento già meglio. Sono in costante contatto con il mio staff tecnico e resteremo in contatto per telefono durante entrambe le partite”, ha detto Löw.

Nei duelli contro Bielorussia ed Estonia, l’allenatore tedesco sarà sostituito dal suo assistente, Marcus Sorg. La Germania è nel Gruppo C delle qualificazioni, accanto all’Irlanda del Nord e all’Olanda. Nell’unica partita giocata nel torneo, i tedeschi hanno battuto l’Olanda per 3-2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *