L’Italia batte la Bosnia e prosegue la strada per la qualifica all’UEFA Euro 2020

Con un gol del centrocampista Marco Verratti alla fine della partita, l’Italia ha battuto la Bosnia per 2-1, al Juventus Stadium a Torino, mantenendo il suo vantaggio nel gruppo J delle qualificazioni per l’UEFA Euro 2020.

Italy's forward Lorenzo Insigne celebrates after scoring during the UEFA Euro 2020 qualification football match between Italy and Bosnia Herzegovina at the 'Allianz Stadium' in Turin on June 11, 2019. (Photo by MARCO BERTORELLO / AFP)

Anche se non ha avuto molto possesso palla, la Bosnia ha approfittato della sua grande opportunità ai 32’ con un gol di Edin Dzeko. Però poi ai 41’, l’Italia ha risposto con una bella mossa dell’esperto Fabio Quagliarella. Il capocannoniere dell’ultima Serie A ha ricevuto in attacco e ha fatto un bel tiro, ma il portiere Ibrahim Sehic ha difeso.

L’Italia è tornata più aggressiva nel secondo tempo e ha pareggiato presto. Con un calcio d’angolo fatto da Federico Bernardeschi, l’attaccante Lorenzo Insigne ha tirato un bel colpo riuscendo nel suo intento.

La squadra di Roberto Mancini è cresciuta durante la partita e ha fatto molta pressione sulla Bosnia. L’insistenza italiana ha dato i risultati a 86’ quando Verratti ha ricevuto un cross da Insigne e ha calciato a destra collocando la palla dentro la porta.

L’Italia ha così raggiunto 12 punti e continua con un vantaggio del 100% nella competizione. Dietro gli Azzurri ci sono la Finlandia (9 punti), l’Armenia (6 punti), la Grecia (4 punti), la Bosnia (4 punti) e il Liechtenstein (nessun punto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *