LAZIO – MILAN: finisce 0-0, si decide tutto a San Siro

RIASSUNTO DELLA PARTITA


Il gioco non ha entusiasmato, tecnicamente di poco rilievo, molta marcatura, squadre chiuse e paura di prendere gol e complicare i risultati. Con questo clima, le squadre hanno pareggiato 0-0 allo Stadio Olimpico di Roma nelle semifinali della Coppa Italia. Con il risultato che i rosso neri, che hanno messo Paqueta come titolare, devono vincere la prossima partita se vogliono avanzare alle finali.

TABELLA

Il gol fatto in trasferta è il criterio per lo spareggio nelle semifinali di Coppa Italia, pertanto, nella partita di ritorno il 24 aprile la Lazio si qualifica per la finale se pareggia 1-1. Per il Milan invece ci vuole una vittoria. La prossima sfida per i rosso neri sarà il Campionato Italiano, in cui affronterà il Sassuolo, in casa, sabato prossimo. La Lazio affronterà la Roma nel classico della capitale lo stesso giorno.

PRIMO TEMPO

I primi 45 minuti della partita sono stati dominati dalla Lazio che ha cercato più il gioco, ha aperto gli spazi e ha raggiunto più facilmente la porta, con una parata di Donnarrumma. Se è stata brillante ed efficiente abbastanza da aprire il punteggio, almeno la squadra della capitale ha rischiato qualche giocata. Alla migliore occasione, Milinkovic-Savic si è avventurato in zona dell’area, il portiere del Milan si è allungato e la palla è passata vicino alla traversa.

SECONDO TEMPO

Nella seconda metà del gioco, gli spazi nel campo erano più piccoli. Gattuso ha lavorato molto sulla difesa. Paqueta ha praticamente giocato come volante e Piatek era solo in attacco. La Lazio, ancora meglio sul campo, non ha fatto grandi giocate in campo. È mancata la tranquillità e anche la mira, quando ha avuto delle occasioni. Di nuovo, proprio come nel primo tempo, Milinkovic è stato grandioso. Con una bella mossa, ha dominato la palla, concludendo con una rasoiata vicino al palo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *