Quotato per lasciare il Milan, Leonardo potrebbe tornare al PSG, secondo un quotidiano

L’allenatore avrebbe perso forza nel club nell’ultima fase della stagione e la non-qualificazione per la Champions potrebbe confermarne la sua uscita. “La Gazzetta” indica che la destinazione può essere Parigi.

L’unione tra Leonardo ed il Milan, ripresa in questa stagione, potrebbe essere nuovamente interrotta presto. I media italiani hanno speculato nelle ultime settimane sul fatto che il direttore sportivo dovrebbe lasciare i rossoneri dopo meno di un anno di collaborazione. E il suo destino potrebbe essere il PSG, dove ha già lavorato come manager e allenatore all’inizio del decennio.

Il quotidiano La Gazzetta dello Sport ha detto oggi che la situazione di Leonardo non è stata ancora definita, ma che l’allenatore ha perso forza recentemente e “difficilmente” rimarrà al comando del club italiano. Quello che potrebbe essere il motivo della partenza del brasiliano, sarebbe stata la non-qualificazione per la Champions League della prossima stagione, considerata una priorità per la squadra.

A 49 anni, Leonardo sarebbe idoneo a prendere una posizione dirigenziale presso il PSG se dovesse lasciare l’Italia. Ex dirigente e allenatore del club parigino tra il 2011 e il 2013, il brasiliano avrebbe un differenziale dato che una gran parte della base della squadra parigina è stata scelta da lui stesso, essendo stato responsabile di acquisti come Thiago Silva, Marquinhos, Verratti, Rabiot e Cavani.

Il club francese, a sua volta, sta vivendo un momento di incertezza. Lunedì, il quotidiano “L’Équipe” afferma che l’attuale direttore sportivo Antero Henrique è stato convocato per andare a Doha, in Qatar, per un incontro al vertice del PSG. Il leader sarebbe nella sede e le voci di un possibile licenziamento guadagnano più forza con l’incontro al quale parteciperanno il presidente Nasser Al-Khelaifi e il Victoriano Melero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *