Neymar aggredisce tifoso dopo la finale in Francia e ammette: “Ho sbagliato”

Neymar Jr. ha tirato un pugno ad un tifoso dopo la finale della Coppa di Francia tra Paris Saint Germain e Rennes che si è svolta sabato. Mentre i giocatori della sua squadra salivano alle tribune dello Stade de France, dove avrebbero ricevuto le medaglie ed il trofeo di vice, un uomo ha utilizzato il cellulare per registrare il momento insultando diversi giocatori del PSG.

Con una grande prestazione sul campo, segnando un gol e dando un assist a Dani Alves, oltre ad azzeccare il rigore nella grande decisione, Neymar si è sentito dire che doveva “imparare a giocare a pallone.” All’atleta non è piaciuto quello che ha sentito e inizialmente ha schiaffeggiato il cellulare dell’uomo. Poi gli ha dato un pugno.

Poche ore dopo, Neymar ha usato Instagram per ammettere l’errore e ha assicurato che “a nessuno piace perdere. Chi mi conosce sa quanto sono competitivo e quanto la sconfitta mi scuote. Ma perdere è parte della vita di un atleta, ci fa crescere, ci fa pensare, ci rende migliori. Sono felice di poter giocare ancora, di segnare gol e sentirmi bene in campo, ma la sensazione più grande oggi è la tristezza”, ha scritto nella sua didascalia.

La partita è finita in parità 2 a 2 dopo che il PSG ha aperto due gol di vantaggio. Nei calci di rigore, ha vinto il Rennes che ha rubato a loro il titolo, battendo la squadra di Neymar per 6-5.

ECCO IL VIDEO AGGRESSIONE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *