Daniel Alves segna un gol, ma il Nantes rimonta e posticipa la festa del PSG

Dopo aver perso contro il Lille, l’allenatore Thomas Tuchel aveva predetto che il PSG difficilmente avrebbe vinto il match contro il Nantes garantendo il titolo francese. E la sua previsione era corretta. Con una squadra piena di errori, Mbappé risparmiato e l’allenatore principale in tribuna – non sul bordo campo – i parigini sono stati sconfitti dal Nantes per 3-2, rimandando di nuovo la conquista del titolo francese. Daniel Alves ha aperto le marcature con un gol, Diego Carlos ha segnato due volte, Waris ne ha fatto uno per i padroni di casa e Guclu ne ha aggiunto uno alla fine.

Sebbene la sconfitta di questo mercoledì posticipi la festa per la probabile conquista del titolo, i tifosi non si sono demoralizzati. Domenica prossima, la squadra parigina affronterà il Monaco, un recente rivale in Francia, al Parc des Princes. E una vittoria è sufficiente per garantire la conquista matematica – o addirittura basterebbe un pareggio, sempre se il Lille inciampa a Tolosa.

Questa è la prima volta in questo campionato francese che il PSG ha subito due sconfitte consecutive. Dopo aver perso contro il Lille, il team di Parigi è entrato bene in campo, ma ha avuto difficoltà nella creazione di gioco e ha sofferto con la velocità del Nantes, che ha trasformato il gioco, con una rimonta spettacolare – e avrebbe potuto fare ancora di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *