Neymar si emoziona al parlare di Messi

La star brasiliana e La Pulga erano compagni di squadra al Barcellona e da lì hanno creato un forte legame.

L’attaccante brasiliano Neymar, del Paris Saint-Germain (PSG), si è commosso in un’intervista per una TV brasiliana parlando dell’amico Leo Messi, spiegando il sostegno che la star argentina gli ha dato durante la sua permanenza al Barcellona.

“Io racconto questa storia a tutti, nel momento in cui avevo più bisogno di aiuto, lui è stato quello che mi ha dato maggior conforto”, ha detto Neymar in un’anteprima dell’intervista che sarà trasmessa per intero il 3 marzo.

Alla domanda su come affronta il fatto che Messi gli abbia, apparentemente, chiesto di tornare al Barcellona, ​​l’attaccante 27enne ha detto, con voce strozzata dall’emozione, che è qualcosa di “difficile”.

“È difficile, davvero difficile, per essere sinceri è dura, perché Leo era una persona molto speciale per me al Barcellona”, ha riconosciuto.

La star della squadra brasiliana si ricorda che la maglia 10 del Barca gli ha detto al suo arrivo alla squadra di non essere “timido” e di non aver “paura” di lui, o di “nessuno del club”.

“Sono qui per aiutarti”, ha detto il suo allora collega al Barcellona, ​​secondo Neymar.

In un altro momento dell’intervista, l’attaccante del PSG ha dichiarato di aver passato due giorni a piangere in casa dopo il nuovo infortunio che ha subito al piede destro il 23 gennaio.

“Questa volta mi ci è voluto di più per digerirlo, sono rimasto a casa per due giorni, giù di morale, ho solo pianto, sono stato davvero male”, ha detto.

L’attaccante sta recuperando dall’infortunio al quinto metatarso del piede destro, lo stesso osso rotto la scorsa stagione e dal quale è stato operato.

Ha detto che si aspetta di essere pronto a giocare nei quarti di finale della UEFA Champions League a metà aprile, a condizione che il PSG superi gli ottavi, avendo vinto 0-2 all’Old Trafford al Manchester United.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *