PSG eliminato dalla Champions per gol segnalato dal VAR nei supplementari

Lukaku e Rashford segnano in vittoria quasi impossibile dei Red Devils, sottratto da nove giocatori a Parigi. Neymar vive il dramma dell’eliminazione ai margini del campo.


Pensavi di aver visto abbastanza follia in questa Champions League? Beh, hai pensato male. Dopo l’improbabile Ajax, mercoledì il Manchester United ha vinto il posto nei quarti di finale della Champions League. Contro tutte le statistiche, i Red Devils hanno superato i problemi e hanno battuto il Paris Saint-Germain per 3-1. Vuoi più drammi? L’ultimo gol è stato segnato al 49′ del secondo tempo nel rigore di Rashford segnato il VAR. Lukaku (2) e Bernat (1) hanno segnato i gol di una partita per la storia. Neymar, a bordo campo, è stato testimone.

ALLA FINE ERA RIGORE?

L’apice della partita è avvenuto al 45° minuto del secondo tempo. Dalot ha provato un tiro da fuori e la palla è finita sul braccio di Kimpembe. Sarebbe calcio l’angolo, ma l’arbitro Damir Skomina è stato consigliato a rivedere la mossa con l’aiuto del VAR. Ha segnato il rigore – Rashford ha tirato e ha segnato. Dopo la partita, Neymar ha criticato la decisione sui social network. “È un peccato”, ha scritto piuttosto irritato.

LA PARTITA

È difficile capire come il Manchester United sia riuscito a qualificarsi con prestazioni molto basse. Ai tifosi poco importa, è vero, ma sembravano quelle cose predestinate. Gli inglesi non avevano nove giocatori, tra cui Pogba, sospeso, e Martial, Lingard e Matic, feriti. Hanno concluso la partita con cinque finalizzazioni – tre erano gol. Il PSG, che ha creato molto di più (11 tiri), ha sprecato preziosi contrattacchi nella ripresa e ha finito per essere punito.

TESTIMONE DELL’IMPOSSIBILE

Tornato dopo un periodo di recupero e divertimento in Brasile, Neymar ha guardato la partita dalle tribune. Negli ultimi minuti, è sceso a bordo campo per festeggiare la qualificazione con i compagni, ma è finito per essere testimone dell’impossibile: il terzo gol del Manchester United. Il progetto di vincere la Champions League con il PSG dovrà essere rinviato.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *