Dumoulin lascia il Giro d’Italia dopo essere caduto nella quarta tappa

Il ciclista Tom Dumoulin, vincitore dell’edizione 2017 del Giro d’Italia, ha abbandonato la gara ieri, dopo essersi ferito al ginocchio, in una caduta nella quarta tappa.


L’olandese, che era uno dei favoriti per vincere il torneo italiano, ha abbandonato la gara prima dell’inizio ufficiale della quinta tappa a Frascati. Dumoulin ha preso una gran botta al quarto giorno del Giro ferendosi il ginocchio sinistro. Anche ferito e sanguinante, il ciclista ha tagliato il traguardo, ma ha perso quattro minuti con la caduta.

L’atleta è stato sottoposto a dei test che non hanno rilevato alcuna frattura. Tuttavia, Dumoulin sentiva molto dolore mentre pedalava e gli rendeva impossibile guidare la sua bicicletta.

“Stamattina ho provato ad allenarmi nella mia stanza. Stavo bene fino a quando ho messo i piedi sui pedali, poi ho sentito un dolore molto forte. Posso girare la gamba, fare molte cose, ma certamente non una gara. Non so quanto sia profondo il mio infortunio, è stato un duro colpo e ho perso molta potenza nella gamba. Non so se potrò andare al Tour [de France], ci penserò nelle prossime settimane”, ha detto Dumoulin.

Un altro ciclista caduto durante la quarta tappa è stato lo spagnolo Dani Navarro. Il ciclista ha subito fratture multiple ed è stato ricoverato a Roma. Secondo l’ultimo rapporto medico, il quadro sanitario dell’atleta 35enne è considerato “stabile”.


L’austriaco Marco Haller, lo svizzero Reto Hollenstein ed il russo Vyacheslav Kuznetsov inoltre sono caduti in gara, ma sono riusciti a terminare la tappa, che è stata vinta dall’ecuadoriano Richard Carapaz del team Movistar.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *