Il finlandese Valtteri Bottas (Mercedes) vince il Gran Premio di F1 Australia

Il finlandese Valtteri Bottas (Mercedes) ha vinto questa domenica il Gran Premio d’Australia di Formula 1, la prima tappa della stagione, superando all’inizio il compagno di squadra Lewis Hamilton che è partito in pole position.

Il cinque volte campione britannico è arrivato secondo, davanti all’olandese Max Verstappen (Red Bull) e dal tedesco Sebastian Vettel (Ferrari).


La squadra italiana, che sembrava essere la favorita tenendo conto dei risultati ottenuti durante gli allenamenti invernali, è rimasta fuori dal podio. Il monegasco Charles Leclerc è arrivato quinto.

Bottas, che è partito al secondo posto, è riuscito oltre a vincere la gara anche a fare il giro più veloce, attribuito per la prima volta in questa stagione dal 1959.

Il danese Kevin Magnussen (Haas), il tedesco Nico Hülkenberg (Renault), il finlandese Kimi Raikkonen (Alfa Romeo Racing), il canadese Lance Stroll (Racing Point) ed il russo Daniil Kvyat (Toro Rosso) completano la “top 10”.

In queste ultime otto edizioni, il “poleman” ha vinto solo in un’occasione nel circuito di Albert Park di Melbourne (Hamilton nel 2015).

Come nell’anno precedente, la gara è stata caratterizzata da difficoltà nei pit stop.

La squadra Haas, di cui due vetture hanno dato problemi nel 2018 a causa delle ruote mal fissate, ha avuto anche quest’anno problemi con le ruote del francese Romain Grosjean. Già all’Alfa Romeo Racing avevano avuto contrattempi simili nei loro due veicoli.

Lo spagnolo Carlos Sainz Jr (McLaren) è stato il primo a lasciare questa stagione a causa di un guasto nel motore Renault.

Ecco la classifica generale del Gran Premio d’Australia di Formula 1 2019 all’Albert Park Circuit di Melbourne:

  1. Valtteri Bottas (FIN / Mercedes) i 307.574 km in 1 h 25: 27.325
  2. Lewis Hamilton (GBR / Mercedes) a 20.886
  3. Max Verstappen (HOL / Red Bull-Honda) a 22.520
  4. Sebastian Vettel (ALE / Ferrari) a 57.109
  5. Charles Leclerc (MON / Ferrari) a 58.230
  6. Kevin Magnussen (DIN / Haas-Ferrari) all’1: 27.156
  7. Nico Hülkenberg (ALE / Renault) a 1 giro
  8. Kimi Räikkönen (FIN / Alfa Romeo Racing-Ferrari) a 1 giro
  9. Lance Stroll (CAN / Racing Point-Mercedes) a 1 giro
  10. Daniil Kvyat (RUS / Toro Rosso-Honda) a 1 giro
  11. Pierre Gasly (FRA / Red Bull-Honda) a 1 giro
  12. Lando Norris (GBR / McLaren-Renault) a 1 giro
  13. Sergio Pérez (MEX / Racing Point-Mercedes) a 1 giro
  14. Alexander Albon (THA / Toro Rosso-Honda) a 1 giro
  15. Antonio Giovinazzi (ITA / Alfa Romeo Racing-Ferrari) a 1 giro
  16. George Russell (GBR / Williams-Mercedes) a 2 giri
  17. Robert Kubica (POL / Williams-Mercedes) a 3 giri

Miglior giro della gara: Valtteri Bottas (FIN / Mercedes) 1: 25.580 nel 57° giro

Hanno lasciato il GP:

Carlos Sainz Jr (ESP / McLaren-Renault): guasto al motore, nel 10° giro

Daniel Ricciardo (AUS / Renault): problema meccanico, nel 29° giro

Romain Grosjean (FRA / Haas-Ferrari): problema meccanico, nel 30° giro

 

Classifica dei piloti:

  1. Valtteri Bottas (FIN) 26 punti
  2. Lewis Hamilton (GBR) 18 punti
  3. Max Verstappen (HOL) 15 punti
  4. Sebastian Vettel (ALE) 12 punti
  5. Charles Leclerc (MON) 10 punti
  6. Kevin Magnussen (DIN) 8 punti
  7. Nico Hülkenberg (ALE) 6 punti
  8. Kimi Räikkönen (FIN) 4 punti
  9. Lance Stroll (CAN) 2 punti
  10. Daniil Kvyat (RUS) 1 punto

 

Classifica delle case madri:

  1. Mercedes 44 punti
  2. Ferrari 22 punti
  3. Red Bull-Honda 15 punti
  4. Haas-Ferrari 8 punti
  5. Renault 6 punti
  6. Alfa Romeo Racing-Ferrari 4 punti
  7. Toro Rosso-Honda 1 punto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *