Federer approva il debutto a Indian Wells e ammette l’irregolarità nel servizio

Questa domenica Roger Federer ha fatto il suo debutto in ATP agli Indian Wells negli Stati Uniti, battendo il tedesco Peter Gojowczyk per 2 set a 0 con parziale 6/1 e 7/5. Dopo la partita, lo svizzero ha dichiarato di essere soddisfatto della sua forma attuale, ma ha ammesso di aver bisogno di correggere alcune irregolarità, tra cui il servizio.

“Per una partita di primo turno, mi sento abbastanza bene, forse avrei potuto migliorare un po’ il servizio, ma penso che le cose sono andate veloci all’inizio, il secondo set è stato difficile e forse era quello di cui avevo bisogno”, ha detto.

Valutando la partita, il 37enne ha lodato il miglioramento del suo avversario.

“Ho giocato bene nel primo set e lui no, e nel secondo ha alzato il livello dei servizi e ha salvato break importanti con buoni servizi, sono contento che ha trovato la sua strada nel secondo set.”

Per il terzo turno del torneo americano, Federer tornerà in campo martedì quando avrà una partita difficile in vista. È il connazionale Stan Wawrinka che ha battuto l’ungherese Marton Fucsovics in un duello abbastanza equilibrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *