Halep avanza ai quarti di finale del Roland Garros in 45 minuti

La n°3 al mondo, la rumena Simona Halep ha sconfitto la diciottenne polacca Iga Swiatek (10°) per 6-1 e 6-0 in soli 45 minuti ieri (3 giugno) agli ottavi di finale a Roland Garros.

Halep affronterà la giovane promessa americana Amanda Anisimova (51° mondiale a soli 17 anni), che ha battuto la spagnola Aliona Bolsova (137°) per 6-3 e 6-0, un’atleta che ha raggiunto il torneo principale dai precedenti turni di qualificazione.

Halep è stata l’unica tennista tra i primi sei nella classifica mondiale ad essere presente negli ottavi di questa edizione del Roland Garros.

Dopo la partita di ieri, alla rumena di 27 anni è stato chiesto sulla giovinezza della sua avversaria negli ottavi:

“Mi sento vecchia”, ha scherzato Halep. “Penso di aver giocato davvero bene. Lei forse era un po’ nervosa in campo. È giovane, molto giovane. Speravo in una partita più difficile”, ha riconosciuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *